Feed

  • 11 Novembre 2011 alle 12:48

  • Peperoni agrodolci

  • di cosmokitchen

  •  

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    scritto da Gaia Giordani

     

    Tutte le nonne, le zie, le tate, hanno una ricetta del cuore che si 
tramanda da generazioni e ci ricorda sapori della nostra infanzia.
 Questa è così semplice che bastano dieci minuti per realizzarla!


    Me 
l'ha rivelata la signora Maria, amica di mia suocera: siciliana DOC, 
da più di 30 anni vive a Torino e ha adattato le ricette tradizionali 
della sua splendida terra ai prodotti locali. Così è nata la ricetta 
dei suoi leggendari peperoni gialli agrodolci, una delizia da leccarsi 
i baffi che si prepara in 10 minuti!
     

    Scegliete peperoni gialli quadrati se li volete più polposi,
 lunghi se li preferite più dolci (quindi potete ridurre le dosi di 
zucchero): il quadrato d'Asti e il corno di bue di Carmagnola  sono 
due delizie piemontesi indicate per questa ricetta. Perfetto anche il
 peperone di Nocera, tipico umbro e il più diffuso California Wonder.
 Oppure al mercato potete scegliere dei bei peperoni a km zero, coltivati
 nella vostra zona. Una volta preparati in agrodolce, potete metterli in un
 vasetto e conservarli in frigo nel loro sugo per più di un mese.


     

    INGREDIENTI

    6 peperoni gialli (circa 1,5 kg)

    1 bicchiere di
 zucchero

    1 bicchiere di aceto

    1 bicchiere d'olio



     

    PREPARAZIONE

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     


    Lavate i peperoni, togliete il torsolo e i semi, tagliateli a pezzi grandi a 
piacere e metteteli ad asciugare in un canovaccio pulito. 

    A differenza
 della peperonata, per la quale è meglio "strappare" i peperoni con le
 mani (segreto della nonna), per fare i peperoni agrodolci è meglio 
tagliarli con un coltello, in modo che il bordo rimanga sodo e
 compatto.

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     


    In una padella ampia e alta unite l'olio, l'aceto e lo
 zucchero: fate amalgamare la salsa agrodolce, mescolando a fiamma bassa
 per 2 o 3 minuti. Alzate la fiamma e quando inizia a bollire, immergete metà dei peperoni. Lasciateli bollire per 5 minuti, tirateli fuori con la 
schiumarola e metteteli a raffreddare in una ciotola. Fate la stessa cosa 
con l'altra metà di peperoni.

    Mettete i peperoni nei vasetti
 compattandoli un po' con un cucchiaio, aggiungete il sugo di cottura e
 conservateli in frigo.

Vota  (0 voti )