Feed

  • 31 Gennaio 2012 alle 11:54

  • Lezioni di sushi - sashimi e chirashi

  • di cosmokitchen

  •  

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    Scritto da Gaia Giordani

     

    Ciao ragazze, ecco la seconda puntata delle nostre lezioni di sushi :)

    Dove eravamo rimaste? Ah sì, abbiamo appena finito di mescolare il riso e dobbiamo lasciarlo mezz'oretta a raffreddare.

     

    Nel frattempo, prepariamo il pesce.

    Imparare a sfilettare un pesce è un'arte che prevede abilità, concentrazione e un coltello molto affilato. Mi sentirei terribilmente il colpa se vi affettaste un dito, quindi semplifichiamo:  al supermercato si trova già confezionato dell'ottimo carpaccio di salmone, tonno e branzino (mi raccomando fresco, non affumicato), oppure potete chiedere del filetto di salmone al banco del pesce (si può consumare crudo) o di tonno che però va scottato.  
    Ricordiamoci che il pesce crudo (sashimi), anche se freschissimo, può essere veicolo di batteri pericolosi per la salute: non voglio terrorizzarvi, ma è bene saperlo. Quindi comprate il pesce poco prima di preparare il sushi e non lasciatelo in frigo per più di mezza giornata. A supermercato, nel banco del cibo etnico, trovate anche la salsa di soia e il wasabi, quella pasta verde simile al pongo dalle proprietà  antibatteriche, che serve appunto per "disinfettare" il pesce. Potete spalmarne pochissimo sul pesce o scioglierlo nella salsa di soia in cui intingerete i bocconcini di sushi.  
    Tagliare i pezzetti di pesce è semplicissimo: posate i filetti o il carpaccio su un tagliere di plastica, dal quale sarà facile eliminare l'odore del pesce, strofinandolo con un limone. Vi servirà un coltello dalla lama molto affilata, meglio se di ceramica: dovrete ottenere delle fettine rettangolari, lunghe circa 5 cm e larghe 3, spesse circa 2-3 millimetri. 

    A questo punto, il piatto sushi più semplice e veloce da realizzare è il cirashi, cioè la ciotola di riso e pesce.

     

    INGREDIENTI
    40 g Gohan (riso bianco cotto)
    Fettine di pesce crudo a piacere (salmone, tonno, branzino)
    Gamberi interi
    Cetriolo
    Salsa di soia, wasabi e semi di sesamo per condire


    Scottate i gamberi, eliminate la testa ed estraete la polpa dalla coda, facendo attenzione a non romperla. Sciacquate bene il cetriolo e sbucciatelo parzialmente lasciando qualche striscia verde, tagliatelo a fette sottili per il senso della lunghezza, strofinatele con il sale fino e lasciatele riposare dieci minuti per eliminare l'acqua. In una ciotola unite il riso e i semi di sesamo, mescolando delicatamente per incorporarli. Aggiungete i filetti di pesce crudo e i gamberi. Unite il cetriolo, condite con un po' di salsa di soia in cui avrete sciolto un po' di wasabi. Guarnite con una manciata di semi di sesamo e gustate!  

     

    Alla prossima puntata :)

Vota  (0 voti )